fbpx
Il Portale di enigmi online

Il mistero di Stonehenge

Bentornati esploratori di Enigmatopia.
Oggi vogliamo illustrarvi uno dei più grandi misteri che hanno segnato la storia dell’umanità e che da migliaia di anni è in attesa di una risposta: il monumento di Stonehenge.
Tutti voi sicuramente lo avranno sentito nominare almeno una volta. Si tratta di un complesso di rocce circolari sito nella contea di Wiltshire, nel sud dell’inghilterra. Ma cosa si cela veramente dietro questo insieme di monoliti risalenti a più di 5000 anni fa?

Il mistero di Stonehenge - Enigmatopia, il canale di enigmi online
Stonehenge

All’interno di Enigmatopia potrete leggere le teorie più probabili sulla sua costruzione. Buona lettura.

Teoria 1 – Luogo di culto

Una cosa è certa: l’allineamento delle pietre nella direzione del sole, in particolare durante le albe di mezza estate, lascia intendere che la posizione dei monoliti non sia affatto casuale ma dettata da una ben precisa ratio. Per questo motivo si crede che Stonehenge si tratti di un luogo di culto, dove gli antichi si recavano per effettuare mistici riti dal significato oggi indecifrabile.

Chiudendo gli occhi sembra quasi di rivedere torme di fedeli inginocchiati nella direzione del sole nascente, alla ricerca di qualche rivelazione nascosta.

Teoria 2 – Pellegrinaggio e taumaturgia

Altra ipotesi probabile sostiene che gli antichi arrivassero da ogni parte dell’isola (anche dalle regioni più a Nord, corrispondenti agli odierni Galles, Scozia e addirittura dall’Iralnda) per scopi curativi.

Questa ipotesi, insieme a quella del luogo di culto, è stata confermata da recenti studi.

Il mistero di Stonehenge - Enigmatopia, il canale di enigmi online
Un luogo di culto?

Teoria 3 – Gli antichi erano musicisti?

C’è chi sostiene che Stonehenge potrebbe essere stato un gigantesco strumento musicale.

Degli studiosi hanno analizzato il suono prodotto dalla percossione delle pietre in varie sequenze e hanno notato che molte di esse producevano dei risultati melodici impossibili per una disposizione casuale. In altre parole, si può dire che il complesso si trattasse di una sorta di Tam Tam o Xilofono gigante.

Teoria 4 –  Un antico osservatorio

E se invece Stonehenge non fosse altro che un antico strumento per studiare il cielo? Un’ipotesi affascinante e, come potrete immaginare, molto gradita dal vostro Camminatore delle stelle.

Secondo questa teoria la disposizione delle pietre costituirebbe una sorta di mappa astronomica, per permettere agli antichi di orientarsi meglio tra stelle, pianeti e galassie.

Queste sono le teorie più affascinanti sul significato di quello che senza ombra di dubbio è il complesso monolitico più famoso e misterioso al mondo. Ma vi voglio lasciare con un ultimo interrogativo: se davvero Stonehenge è una mappa, quale è il tesoro che nasconde?

L'enigma di Stonehenge - Enigmatopia, il canale di enigmi online


Sei appassionato di enigmi, avventure interattive e giochi online? Allora prepara i bagagli e incamminati alla ricerca della leggendaria terra perduta di Enigmatopia. Il tuo viaggio parte da qui.

Per non perdere neanche un articolo o un enigma segui la pagina Facebook di Enigmatopia, il portale di enigmi online e la pagina Instagram: ogni giorno un gioco per tutti i gusti!

Lascia un commento

Chiudi il menu