fbpx
Il Portale di enigmi online

Leonardo, il grande enigmista del rinascimento

Pittore, scultore, scienziato, architetto, ingegnere e molto altro. Leonardo da Vinci, di cui si è celebrato il 500° anniversario della morte il 2 Maggio 2019, è stato sicuramente uno dei personaggi di intelletto più grandi che la storia dell’umanità ricordi. Tuttavia non molti sanno che oltre ai suoi grandi contributi nei vari campi delle scienze e delle arti, la produzione del genio vinciano comprendeva anche una vasta raccolta di enigmi, indovinelli e giochi vari, creati per il diletto dei signori alle cui corti era solito servire, in particolare quella di Ludovico il Moro a Milano.

Iniziamo quindi ad esplorare il corpus enigmistico di Leonardo (necessariamente in forma ridotta, vista l’ampiezza), partendo dai giochi più semplici e conosciuti di sempre: gli indovinelli.

Gli indovinelli leonardeschi

Si contraddistinguono per l’arguzia ma anche per la “salacia” della soluzione. Ricordiamo infatti che tali quesiti venivano recitati di fronte a potenti e cortigiani per intrattenerli, quindi il loro scopo era quello di far scaturire le risa oltre che mettere alla prova l’ingegno. Di seguito ne riportiamo alcuni, nella vecchia versione cinquecentesca:

Que’ che si imboccheranno per l’altrui mani fia lor tolto il cibo di bocca
Il forno


Quando li omini batteranno aspramente chi fia causa della lor vita?
Quando si trebbia il grano


Quando li omini gitteranno via le propie vettovaglie?
Quando c’è la semina


Il vento passato per le pelli delli animali farà saltare li omini
Cioè la piva che fa ballare

Leonardo da Vinci alla corte di Ludovico il Moro - Eleanor Fortescue-Brickdale
Leonardo da Vinci alla corte di Ludovico il Moro – Eleanor Fortescue-Brickdale

A Leonardo è anche attribuito l’adattamento fiorentino di un celebre indovinello di origine greca (pare che fosse stato posto addirittura a Omero da figli di alcuni pescatori), che così recita:

E saran molti cacciatori d’animali, che quanto piu’ ne piglieranno manco n’aranno; e cosi’ de converso, piu’ n’aran, quanto men ne piglieranno

La soluzione dell’enigma altro non è che i pidocchi, fra i pochi animali che vengono catturati con lo scopo unico di disfarsene.

Rebus

Leonardo è celebre per la sua scrittura invertita, da destra a sinistra. Tale inversione non riguardava soltanto i suoi appunti ma anche i suoi rebus, celebri per essere fra i primi prototipi di questo genere di giochi nella storia. Come nell’enigmistica tradizionale, infatti, anche i “Lionardeschi” mettevano in comunione lettere e immagini (ovviamente disegnati da lui stesso) per creare un significato completamente nuovo.

Fra i più famosi c’è certamente il rebus creato come uno spartito, in cui l’unione fra le note musicali e stringhe grafemiche formano la romantica soluzione l’amo-re-mi-fa-sol-la-zzare.

Rebus di Leonardo da Vinci, l'enigmista del rinascimento
Rebus di Leonardo da Vinci. Sulla sinistra si può vedere lo spartito.

O anche il tanto semplice quanto arguto monoverbo (costituito da una parola sola) A-nell’-O, in cui si vede appunto una A incastonata nell’altra vocale.

Rebus di Leonardo da Vinci, l'enigmista del rinascimento
A nell’O = Anello. Curioso come la forma stessa del rebus ricordi la soluzione.

Oggi tutti i rebus del genio toscano sono conservati alla Royal Library di Windsor, nel Regno Unito. Sono 171, raccolti in più papiri di varia lunghezza.

È trascorso mezzo millennio dalla morte di Leonardo da Vinci ma il suo genio continua ancora oggi a riservare incredibili sorprese. Se vuoi saperne di più su Rebus ed enigmi di questo poliedrico personaggio, ti consigliamo di visitare l’apposita pagina del sito in italiano a lui dedicato qui.

Leonardo da vinci, l'enigmista del rinascimento


Sei appassionato di enigmi, avventure interattive e giochi online? Allora prepara i bagagli e incamminati alla ricerca della leggendaria terra perduta di Enigmatopia. Il tuo viaggio parte da qui.

Per non perdere neanche un articolo o un enigma segui la pagina Facebook di Enigmatopia, il portale di enigmi online e la pagina Instagram: ogni giorno un gioco per tutti i gusti!

Lascia un commento

Chiudi il menu